Due città, un destino comune

Pompei e Santorini: l'eternità in un giorno

Data e ora
24/11/2019 13:30
Prezzo
€ 25
Scuderie del Quirinale

Programma

Due disastri naturali e due antiche città scomparse per sempre nel giro di poche ore.Nel 1748 furono riscoperti i resti dell’antica città di Pompei, perfettamente conservati sotto uno spesso strato di cenere durante l’eruzione del Vesuvio del 79 d.C.. Ciò rese possibile, per la prima volta, lo studio e la lettura della vita degli antichi, con tutte le sue complessità ideologiche, culturali e spirituali.

Più recentemente, nel 1967, a Santorini avvenne una scoperta analoga quando si iniziò a scavare tra le antiche rovine della città micenea di Akrotiri, anch’essa distrutta da una terribile eruzione nel II millennio a.C.

Inizia così, con il ritrovamento, una nuova visione del passato in cui stupore e sgomento accompagnano queste due città alla loro nuova vita, restituendo edifici, suppellettili, ideologie e quotidianità perdute. 

La mostra Pompei e Santorini: l’eternità in un giorno vuole raccontare il tema della catastrofe e della rinascita attraverso un percorso a ritroso nel tempo che ci condurrà attraverso la storia, le emozioni e la bellezza, scoprendo come il ritrovamento di questi siti archeologici abbia da sempre ispirato e motivato l’arte moderna e contemporanea, a partire da William Turner fino ad arrivare ad Alberto Burri e Andy Warhol.

                                                              

La quota include

  • Biglietto di ingresso alla mostra “Pompei e Santorini: l’eternità in un giorno”

  • Visita guidata con guida ufficiale laureata in Archeologia

  • Auricolari Wi-fi se si raggiunge il numero minimo

  • Prenotazione gruppi con saltafila e orario definito

La quota esclude

  • Extra

Info e prenotazioni

Per prenotazioni, chiamare o scrivere su Whatsapp al 3441443603